Incontro Nazionale Consigli dell'ArcobalenoIl 21 e 22 marzo 2015 si incontreranno a Viterbo 1200 scout provenienti da tutta Italia, appartenenti all’Associazione Italiana Guide e Scouts d’Europa Cattolici.

In particolare si tratta delle Coccinelle, bambine tra i 9 e i 10 anni, appartenenti al Consiglio dell’Arcobaleno, ovvero che hanno già iniziato il loro percorso scout ormai da due o tre anni.
Questo Incontro ha luogo ogni tre anni in una località sempre diversa, correlata agli obiettivi educativi e formativi da raggiungere. Quest’anno la location scelta è Viterbo, grazie alla sua santa protettrice: S. Rosa.
L’attività che verrà proposta alle bambine, infatti, avrà lo scopo di far loro scoprire le straordinarie qualità della Santa così da prenderla a modello come donna di fede, di preghiera e di missione, capace cioè di portare la Parola di Dio, nonostante le difficoltà, tra i poveri e gli emarginati. Verrà, poi, presentata la tradizionale Macchina di S. Rosa, organizzata ogni anno in suo onore dalla città di Viterbo.
L’Incontro avrà inizio il sabato pomeriggio, presso il Prato Giardino alle ore 16.00. Seguirà la S. Messa al Duomo, terminata la quale le bambine si recheranno nelle varie strutture che si sono rese disponibili per ospitarle. All’inizio della celebrazione ci sarà anche un breve saluto del Vescovo.
La sera sarà dedicata a danze e canti gioiosi, in pieno stile scout.
La domenica le bambine si ritroveranno alle porte della città e, divise in gruppi misti per ogni provenienza geografica, gireranno per il centro della città per scoprire, tramite un gioco, la figura di S. Rosa. L’attività si concluderà alle 12.00 di nuovo al Prato Giardino, con un mandato finale alle Coccinelle a vivere pienamente, ciascuna nella propria famiglia e nella propria realtà, i valori di fede e semplicità che anche S. Rosa ha vissuto.

Si ringraziano fin d’ora il Vescovo S. Ecc. Mons. Lino Fumagalli e il vicario Don Luigi Fabbri per l’accoglienza e la disponibilità dimostrata, il Comune di Viterbo, le diverse strutture che ospiteranno le bambine, e tutti i viterbesi che accoglieranno con il sorriso le Coccinelle e sapranno raccontare loro qualcosa di più della loro speciale santa protettrice.

Cristina Breda
Commissaria Nazionale della Branca Coccinelle

Caricando...