Domani l’Associazione Italiana Guide e Scouts d’Europa Cattolici festeggerà il Centenario dello scautismo durante l’udienza generale del mercoledì con Benedetto XVI. Sarà presente una delegazione dell’Unione Internazionale delle Guide e Scouts d’Europa.

Dopo il rinnovo della Promessa, che avverrà alle 8.00 nel rispetto dei diversi fusi orari in tutti i Paesi del mondo in cui è vivo il seme dello scautismo, le Guide e gli Scouts d’Europa Cattolici condivideranno la loro “Alba del Centenario” con il Santo Padre, che in una lettera inviata recentemente al presidente della Conferenza Episcopale Francese, il Cardinale Jean-Pierre Ricard, in occasione del centenario dello scautismo, rivolgendosi agli Scouts di Francia, agli Scouts e Guide d’Europa e agli Scouts e Guide unitarie di Francia, scrive: «Da un secolo attraverso il gioco, l’azione, l’avventura, il contatto con la natura, lo spirito di squadra e il servizio verso gli altri, una formazione integrale della persona umana e’ offerta a tutti quelli che partecipano allo scautismo».
«Fecondato dal Vangelo – prosegue il Papa-, lo scautismo non e’ solamente un luogo di vera crescita umana, ma anche il luogo di una proposta cristiana forte e di un’autentica maturazione spirituale e morale, oltre che un reale cammino di santità».
Tutto pronto dunque per domani mattina, quando le Guide e gli Scouts d’Europa Cattolici, che tra l’altro dal 4 all’11 agosto si ritroveranno sui Monti Tatra, in Polonia, in occasione dell’Euromoot 2007, rinnoveranno la loro fedeltà alla Chiesa, alla patria e all’Europa.
«Il 1 agosto – conclude Rosario Barone, commissario generale dell’Associazione Italiana Guide e Scouts d’Europa Cattolici – diremo al Papa che continuiamo a essere fedeli alla Chiesa, alla patria, all’Europa, cosi’ come abbiamo promesso».

Ufficio stampa Guide e Scouts d’Europa Cattolici
Tino Redaelli, tel. 0289050275, redaelli@srispa.it
Elena Grazini, tel. 06/97619191- 3381902436, grazini@srispa.it
Giuliano Cecconi, tel 3470066829, cecconi@srispa.it

Caricando...